News
March 12 2009

Convegno sul carbon market e i meccanismi flessibili



Milano, 13 marzo 2009 ore 9.30 - La Fondazione Eni Enrico Mattei, Linklaters e AMEC illustrano gli aspetti giuridici, tecnici ed economici del “carbon market”

Le emissioni dei gas-serra e i conseguenti cambiamenti del clima in atto sono fra le tematiche ambientali più urgenti che la comunità internazionale si trova oggi a dover affrontare. Gli strumenti di mercato introdotti dal Protocollo di Kyoto nell’ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (UNFCCC) rappresentano le risposte tangibili che oggi le pubbliche autorità competenti, le imprese ed altri attori chiave nel settore privato devono considerare nella definizione delle loro strategie di sviluppo.
 
Il professor Carlo Carraro della Fondazione Eni Enrico Mattei, insieme al responsabile delle Attività Europa Continentale di AMEC - Timothy M. Conley - e agli avvocati Tessa Lee e Giovanna Landi, di Linklaters, introdurranno gli interventi relativi ad approfondimenti economici, tecnici e giuridici sullo sviluppo di progetti ed iniziative all’interno del ‘carbon market’ e in particolare sul ruolo dei progetti di investimento attuati dai paesi industrializzati nei paesi in via di sviluppo per la riduzione delle emissioni (progetti CDM  "Clean Development Mechanism").
 
Le criticità e i vincoli, come anche le opportunità del ‘carbon market’ per il settore privato in Italia saranno analizzate e discusse anche in prospettiva dei futuri scenari post 2012 e sulla base delle politiche europee di settore.
 
A seguire, la tavola rotonda, moderata dall’Ing. Gallanti, di Cesi Ricerca edirettore di ” L’energia Elettrica”, vedrà interventi di rappresentanti di società di settore impegnate nello sviluppo di progetti di riduzione delle emissioni, nonché di analisti delle politiche, tecnici, e istituti di finanziamento, e di un rappresentante del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Il convegno sarà chiuso dal dr. Paolo Luca Ghislandi, di AIGET.


Fondazione Eni Enrico Mattei

FEEM Update

Subscribe to stay connected.

Your personal data will be processed by Fondazione Eni Enrico Mattei. – data Controller – with the aim of emailing the FEEM newsletter. The use of Your email address is necessary for the implementation of the newsletter service. You are invited to read the Privacy Policy in order to obtain additional information about the protection of Your rights.

This Website uses technical cookies and cookie analytics, as well as “third party” profiling cookies.
If you close this banner or you decide to continue navigating on this Website, you express consent to the use of cookies. If you need additional information or you wish to express selective choices on the use of cookies, please refer to the   Cookie PolicyI agree