News
November 17 2011

Pubblicazione del rapporto "Le nuove frontiere del turismo in Basilicata. Il cineturismo e il caso di “Basilicata coast to coast"



L’indagine sul cineturismo, inteso come quel fenomeno che nasce dal desiderio di visitare i luoghi del cinema, conferma il ruolo del cinema come strumento di promozione di un territorio, soprattutto se poco conosciuto. I ricercatori della Fondazione Eni Enrico Mattei, Angelo Bencivenga, Delio Colangelo, Livio Chiarullo e Annalisa Percoco, sono gli autori di un rapporto sul cineturismo in Basilicata, risultato dello studio sul turismo sostenibile come opportunità di sviluppo locale svolto dal gruppo di ricerca FEEM Special Projects di Viggiano, in Basilicata.

Il documento analizza gli effetti prodotti dal film “Basilicata coast to coast” di Rocco Papaleo sul turismo in Basilicata, una regione che risulta turisticamente ancora tra le meno note d’Italia. Lo studio conferma che l’adeguata comunicazione, l’organizzazione e le strategie di marketing sono tappe indispensabili per poter trasformare delle potenzialità turistiche in reali occasioni economiche per un territorio. Tuttavia, per la realizzazione di un prodotto cineturistico efficace, la sfida si gioca anche a un livello superiore, attuando strategie di destination managment finalizzate proprio ad incrementare il movimento e quindi anche i relativi benefici economici. Un ruolo importante potrebbe essere svolto da una strategia integrata (pubblico/privato). Inoltre, il coordinamento tra enti locali e la costituzione di una Commissione Film regionale potrebbe contribuire allo sviluppo delle opportunità offerte dalle produzioni cinematografiche a un territorio ricco di paesaggi scenici come la Basilicata.

Scarica il rapporto qui.


Fondazione Eni Enrico Mattei

FEEM Newsletter & Update

Subscribe to stay connected.

Your data will be processed by FEEM - Eni Enrico Mattei Foundation - Data Controller - to receive the Foundation's Newsletter & Update via e-mail. To send the requested information, the Data Controller uses e-mail sending service providers established in the U.S.A .: for this, your consent to the transfer of your email address to the U.S.A. is required, without which it will not be possible to comply with your request. We invite you to consult the complete information to obtain detailed information to protect your rights.