Progetti
gennaio 2021 / dicembre 2021

La geopolitica della transizione energetica tra gli Stati Uniti, l’Unione Europea, la Cina e il resto del mondo

L'Unione Europea, gli Stati Uniti e la Cina sono i blocchi geoeconomici più importanti che mirano ad avere un ruolo di primo piano nella transizione energetica globale. A seconda dell'obiettivo che vogliono perseguire, si in cooperazione o in competizione tra loro, sempre con l’obiettivo di perseguire la leadership globale nel campo della transizione energetica. Questo progetto di ricerca analizzerà le strategie di decarbonizzazione e le relative politiche industriali dei tre principali blocchi geoeconomici (UE, USA, Cina): all'interno del proprio blocco, in relazione tra loro e in relazione al resto del mondo (es. Russia, India, altri Paesi del Sud-est asiatico, Africa, Medio Oriente, America Latina). Un aspetto originale del lavoro consisterà nell'analisi della geopolitica della transizione energetica globale con un approccio interdisciplinare, integrando aspetti tecnologici, finanziari, geoeconomici e geopolitici.

Risultati Principali

I risultati e gli output del progetto includeranno:

  • Una visione multidisciplinare e integrata sui principali aspetti di rilevanza per la transizione energetica nei blocchi geoeconomici rappresentati da UE, USA e Cina;
  • Documenti di lavoro dedicati alle politiche di transizione energetica per ogni blocco e alle relazioni bilaterali tra blocchi e/o relazioni con una specifica terza parte (es. Africa);
  • Articoli scientifici su riviste internazionali, su aspetti specifici di rilevanza da identificare durante il progetto.
Team di progetto
Responsabile del progetto
Manfred Hafner
Programme Director del Programma di Ricerca "Geopolitics and the Energy Transition - GET"
manfred.hafner@feem.it Leggi

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk