Progetti
gennaio 2018 / dicembre 2018

Brand Basilicata, enogastronomia e luoghi. Dall'immagine del prodotto al brand territoriale

Il progetto si prefigge l’obiettivo di valutare il turismo enogastronomico in Basilicata attraverso lo studio dei fattori necessari a misurare il settore dal punto di vista della competitività e della sostenibilità tramite l’individuazione di precisi indicatori legati sia alla DMO (Destination Management Organization) che ai singoli servizi in essa presenti.
In questo modo si intende definire una pianificazione strategica in grado di disegnare un prodotto di turismo enogastronomico che soddisfi i bisogni del mercato e che contribuisca allo sviluppo di altri settori della filiera come l’agricoltura, il favorire la crescita dell’ economia locale e il contribuire allo sviluppo sostenibile.
Ai fini operativi è stato sviluppato il progetto E-nutrition ovvero un hub digitale, rivolto agli specialisti del settore e alle scuole e finanziato dalla Regione Basilicata, contenente informazioni sulla dieta mediterranea e sulla valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici locali. Il progetto è strutturato in tre macro-sezioni: divulgazione e formazione attraverso materiale didattico per l'educazione alimentare, formazione con video di approfondimento e promozione dei prodotti tipici lucani.

Risultati Principali
Fra i principali risultati del progetto abbiamo:

  • Dati economici dei prodotti con indicazione geografica. Sono stati forniti i principali dati statistici ed economici dei prodotti con un marchio di indicazione geografica (Dop Igp): il numero di prodotti con una indicazione geografica, il valore della produzione, il numero delle imprese aderenti al consorzio di tutela, la forma giuridica dell’impresa, i mercati di sbocco divisi tra mercati nazionali ed internazionali.
  • Identificazione delle principali risorse turistiche ubicate nelle aree di produzione. Sono state individuate le principali risorse turistiche in termini di fruibilità e reputazione utili alla valorizzazione del prodotto turistico enogastronomico: le strutture ricettive (alberghiere ed extralberghiere), i ristoranti, le fattorie didattiche, i musei aziendali, le vie del vino, le vie dell’olio, i luoghi di produzione accessibili, ovvero le principali risorse turistiche essenziali alla costruzione di un prodotto turistico verticale.
  • Individuazione degli indicatori per la misurazione della competitività e sostenibilità del turismo enogastronomico: arrivi, presenze, permanenza media, ospitalità, ristorazione, intermediazione, stagionalità della domanda, utilizzo di marchi ambientali, presenza digitale.
Approfondimenti
links
Link
Rural tourism: a webgis tool for the rural resources in the Appennino lucano val d’Agri lagonegrese national park, Ecology and the Environment – sustainable tourism, WIT press 2018
links
Link
Turismo enogastronomico in Basilicata, congresso internazionale Sistur, Benevento 14-16 novembre
links
Link
Turismo enogastronomico in Basilicata al Congresso Nazionale “Beni culturali, geologia e turismo” dell’Università del Sannio, Agropoli, 26 ottobre.
Team di progetto
Responsabile del progetto
Bencivenga Angelo
Ricercatore Senior
angelo.bencivenga@external.feem.it Leggi

Partners

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk