External Publications
2019

Conoscere lo stato dell’arte della sostenibilità urbana: l’esperienza dell’SDSN Italia SDGs City index


Autori: Laura Cavalli, Giulia Lizzi
Tipo: Journal
Pubblicato in: Urban@it Background Papers, Rapporto sulle città 2019 LE AGENDE PER LO SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE PRATICHE DI SOSTENIBILITÀ, dicembre 2019, Rivista online di Urban@it, 2/2019 ISSN 2465-2059

Abstract

L’adozione dell’Agenda 2030 e dei suoi 17 SDGs prevede un processo di implementazione integrato nei diversi livelli e settori. Per facilitare una transizione economica, sociale ed ambientale, le pratiche adottate devono trovare una guida in strategie comuni, elaborate a livello macro, poi scalate sui singoli territori. Per supportare gli amministratori locali fornendo loro una fotografia delle città italiane rispetto ai livelli di sostenibilità, l’SDSN Italia SDGs City Indexrappresenta uno strumento analitico e programmatico, spunto per riflettere sulle attuali sfide dell’Agenda. In manieraancor più incisiva rispetto ai piani nazionali ed internazionali, punti di partenza per declinare gli obiettivi a perimetri territoriali più circoscritti, sono le esperienze locali a diventare il vero motore dello sviluppo sostenibile, inizializzando una catena entro cui esempi di best practicesvengono divulgati ed imitati. L’Indexè uno strumento che fornisce, servendosi di 39 indicatori elementari riferiti a 16 su 17 SDGs, il grado di implementazione degli obiettivi nei comuni-capoluogo di provincia delnostro paese, inserendosi, come tale, in un frameworkdinamico volto alla realizzazione di «città e comunità sostenibili». Infine, questo mira da una parte a comunicare il concetto di sviluppo sostenibile ai cittadini (accrescendo la loro public awareness), e dall’altra a sfatare i luoghi comuni o pregiudizi locali in merito alle performance delle singole realtà urbane.

links
Link
Conoscere lo stato dell’arte della sostenibilità urbana: l’esperienza dell’SDSN Italia SDGs City index

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk