Equilibri
2017

Equilibri 2017.01 Pochi gradi di troppo. Migrazioni indotte dal cambiamento climatico



Abstract

Il legame tra migrazione e ambiente è antico. Migrare per sopravvivere. Migrare temporaneamente o in via definitiva spinti da siccità, inondazioni e rovinosi eventi climatici. Pur trattandosi di una forma conosciuta di migrazione, nuovo è l’interesse nei suoi confronti, cresciuto velocemente nell’ultimo decennio. Equilibri dedica il primo numero del 2017 al tema delle migrazioni indotte dal cambiamento climatico.

Leggi gli articoli di E. Piguet e di S. Sassen!

The environmental change, migration nexus dates back a long time. Populations migrate to survive. Most population movements triggered by environmental factors such as drought, sea level rise and extreme climate events are of limited duration and cover short distances. Climate-induced migration has become a major concern over the last decade. Equilibri 1.2017 is focused on this new area of research.

Read the contributions by E. Piguet and S. Sassen (in Italian).


Download file
Scarica il file PDF
Indice, Al Lettore e Abstract
Download file
Scarica il file PDF
Contributo di E. Piguet
Download file
Scarica il file PDF
Contributo di S. Sassen

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk