Briefs
2019 .05

Dalla finanza globale alla finanza green per il bene comune


Autori: Laura Cavalli, Giulia Lizzi, Gordon Mensah, Davide Vaccari
Editor: Sergio Vergalli

Abstract

La sostenibilità, spesso associata alle scelte del mondo della politica, negli ultimi anni è diventata oggetto di disputa anche e soprattutto per gli investitori. I segmenti dinamici della finanza sono infatti sempre più attenti a realtà imprenditoriali e a progetti che guardano ai mercati in modo innovativo e con prospettive di medio-lungo termine. La crescente rilevanza della finanza green, congiuntamente alla necessità di una rapida attuazione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, richiede un aggiornamento delle formazioni accademiche e professionali, nonché un adeguamento delle regolamentazioni e degli organi di controllo. Con lo scopo di approfondire la tematica, la Fondazione Eni Enrico Mattei, in collaborazione con la Libera Università Maria Santissima Assunta e Candriam, ha organizzato il 4 giugno 2019 l’evento “Dalla finanza globale alla finanza green per il bene comune”. Il presente Workshop Brief fornisce una sintesi strutturata di questo evento.

Download file
Scarica il file PDF
Dalla finanza globale alla finanza green per il bene comune

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk