PRESSRELEASE
28 novembre 2016

FEEM - ICCG Best Practices Contest Awards: top projects for expanding access to climate finance / Il concorso annuale FEEM - ICCG premia i migliori progetti per ampliare l'accesso ai finanziamenti per il clima


Fonte: Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Autori: Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Abstract

Bottom-up initiatives providing funds for emission reduction projects and climate resilience actions showcased at awarding event in Milan

November 28, 2016 - Milan (Italy)

The International Center for Climate Governance (ICCG), an initiative of the Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) and the Fondazione Giorgio Cini, is pleased to announce the outcomes of the 2016 Best Climate Practices Award, focused on “Expanding access to climate financing”.

The final ranking of the proposals  was obtained by combining the public’s inputs gathered through online voting and the assessments of the International Expert Panel. This year’s panelists: Carlo Carraro (ICCG, GGKP and Ca’Foscari University of Venice), Zaheer Fakir (Green Climate Fund, GCF), Alejandro Kilpatrick (United Nations Framework Convention on Climate Change, UNFCCC) and Nick Robins (UNEP Inquiry).

This year, the ICCG 2016 Best Climate Practices Contest breaks the usual routine by awarding the prize to two winning projects and a special mention to two other very innovative projects.

The jury awarded two projects in a tie as winners of the 2016 Best Climate Practices Award: the “Carbon Finance for Families in Mozambique” project, developed by the Italian consultancy firm CarbonSink, and the “Clean Energy Promotion through Microfinance in Ethiopia” project, operated by a consortium of organizations and led by the Finland-based Gaia Consulting Oy.

 

**

Iniziative dal basso per finanziare riduzione delle emissioni e resilienza in mostra all’evento di premiazione a Milano

Milano, 28 novembre 2016

L’International Center for Climate Governance (ICCG), un’iniziativa di Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) e Fondazione Giorgio Cini, è lieta di annunciare i risultati dell’edizione 2016 del concorso annuale Best Climate Practices Award, incentrata sul tema: "Ampliare l'accesso al finanziamento per il clima".

La classifica finale è stata ottenuta combinando le votazioni del pubblico raccolte attraverso la piattaforma on-line e la valutazione di una giuria internazionale di esperti, quest’anno composta da: Carlo Carraro (FEEM, ICCG, GGKP e Università Ca'Foscari di Venezia), Zaheer Fakir (Green Climate Fund, GCF), Alejandro Kilpatrick (United Nations Framework Convention on Climate Change, UNFCCC) e Nick Robins (UNEP Inquiry).

La quarta edizione del concorso internazionale ICCG Best Climate Practices si discosta dalla prassi consueta assegnando il premio a due vincitori e dedicando una menzione speciale ad altri due progetti che si sono distinti per il loro livello di innovazione.

La giuria ha assegnato il premio a due progetti vincitori ex aequo del 2016 Best Practices Climate Award. I due vincitori del concorso 2016 sono il progetto “Carbon Finance for Families in Mozambique”, messo a punto dalla società di consulenza italiana CarbonSink, e il progetto “Clean Energy Promotion through Microfinance in Ethiopia”, gestito da un consorzio di organizzazioni e guidato dalla finlandese Gaia Consulting Oy.

--

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk