Profilo

Carrara Samuel

Ricercatore

Profilo

Samuel Carrara possiede una Laurea triennale in Ingegneria Meccanica (2004), una Laurea specialistica in Ingegneria Meccanica con indirizzo energetico-impiantistico (2006) e un Dottorato di Ricerca in Tecnologie per l’Energia e l’Ambiente (2010), tutti conseguiti presso l’Università degli Studi di Bergamo.
I suoi principali interessi di ricerca comprendono le energie rinnovabili, lo sviluppo sostenibile, le politiche energetiche, l'economia del clima e dell’energia e i sistemi energetici avanzati. La sua attività di ricerca è svolta principalmente adottando il modello WITCH (www.witchmodel.org), concentrandosi in particolare sul settore energetico e sui trasporti.
A inizio 2016 si è aggiudicato una Marie Skłodowska-Curie Global Fellowship erogata dalla Commissione Europea e attualmente sta svolgendo l'outgoing phase presso il Renewable & Appropriate Energy Laboratory dell'Università della California, Berkeley sotto la supervisione del Prof. Daniel Kammen. Il suo progetto di ricerca si intitola “MERCURY – Modeling the European power sector evolution: low-carbon generation technologies (renewables, CCS, nuclear), the electric infrastructure and their role in the EU leadership in climate policy”.

Contacts
Informazioni di contatto
Curriculum
Curriculum vitae

FEEM Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk