News
15 ottobre 2018

Pubblicato oggi su La Repubblica l'articolo sul gas russo del ricercatore FEEM Simone Tagliapietra



Cosa significa per l’Europa pensare alla sicurezza energetica?

Significa pensare al gas (che rappresenta un quarto del mix energetico europeo), alla Russia (il maggior fornitore di gas europeo), ma anche ai delicati equilibri geopolitici (crisi in Ucraina) e alle paventate sanzioni commerciali di Donald Trump.

Nel suo breve articolo su “La Repubblica”, Simone Tagliapietra, ricercatore FEEM e Bruegel, traccia una panoramica della situazione attuale e delle variabili di cui è necessario tenere conto nella prospettiva di una maggiore flessibilità e diversificazione della futura fornitura energetica.

Download file
Scarica il file PDF
Rapporti Russia-Europa. Avanti con un filo di gas

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk