News
22 settembre 2020

La Fondazione Eni Enrico Mattei partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 promosso dall'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS)





Dal 22 settembre all’8 ottobre si terrà in tutta Italia e in rete il Festival dello Sviluppo Sostenibile, organizzato da ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 dell'Onu e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’evento vedrà la partecipazione della Fondazione Eni Enrico Mattei in qualità di organizzatrice di tre incontri:

  • "Riforma fiscale ambientale. Opportunità o vincolo per la ripartenza?". L'evento si terrà in data 25 settembre in partnership con IAERE e ASviS e verranno discussi i punti di forza e di debolezza della riforma fiscale ambientale, in un'ottica di ripartenza post Covid-19. Interverranno: Marzio Galeotti, Università degli Studi di Milano; Enrico Giovannini, Università di Roma "Tor Vergata" e co-fondatore e Portavoce di ASviS; Antonio Misiani, Viceministro dell'Economia e delle Finanze; Sergio Vergalli, Università degli Studi di Brescia, Presidente IAERE e Responsabile studi economici Area Agenda 2030 FEEM;
  • “Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voce degli esperti”. L'evento si terrà in data 6 ottobre in partnership con l'Università di Verona e interverranno: Filippo Barbera, sociologo dell'economia e del lavoro; Paolo Cognetti, scrittore; Marcello Modica, architetto urbanista; Annibale Salsa, antropologo;
  • “Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio”. L'evento si terrà nei giorni 13-14 ottobre in partnership con l'Università di Verona e verranno presentati progetti e attività per lo sviluppo e la valorizzazione delle aree montane delle regioni Lombardia, Veneto, Marche, Basilicata e Sicilia. Il focus sarà “multidisciplinare”: parteciperanno attori con esperienze attive con ricadute economiche, sociali, ambientali, paesaggistiche e demografiche, in cui diverse azioni concorrono alla creazione di un nuovo concetto di sviluppo della montagna.

In data 24 settembre FEEM parteciperà inoltre a un altro evento dal titolo “La Mediterranea e lo Sviluppo Sostenibile: teoria e buone pratiche", organizzato dall’Università Mediterranea di Reggio Calabria, dedicato al territorio, alle condizioni locali, all’energia, al rapporto tra memoria, spazio, e uso intelligente delle tecnologie digitali. Laura Cavalli, ricercatrice senior e project manager FEEM, interverrà con due presentazioni:

  • "Localizzazione urbana dell’Agenda 2030: l’SDSN Italia SDGs City Index";
  • "Un viaggio nella logistica portuale per comprendere lo Sviluppo Sostenibile".

In data 30 settembre la Fondazione prenderà parte all'evento "Cibo & Città: come accelerare un futuro sostenibile?", organizzato in collaborazione con il Barilla Center for Food and Nutrition e dedicato al Goal 2 "Sconfiggere la fame" dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.  Stefania Quaini, ricercatrice FEEM, interverrà all'incontro in qualità di speaker all'interno del panel “Sistemi alimentari urbani sostenibili: a che punto siamo?”.

Approfondimenti
links
Link
Visita la pagina del Festival dello Sviluppo Sostenibile
links
Link
Vai alla pagina dell'evento: Riforma fiscale ambientale. Opportunità o vincolo per la ripartenza?
links
Link
Vai alla pagina dell'evento: Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio
links
Link
Vai alla pagina dell'evento: FEEM Web Conference - Quale visione di sostenibilità per i territori montani?
links
Link
Vai alla pagina dell'evento: Cibo & Città: come accelerare un futuro sostenibile?

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk