News
22 febbraio 2019

L'auto elettrica può far ripartire l'Europa



Il settore automobilistico sta attraversando una fase di cambiamento radicale, incentrata sulla corsa allo sviluppo dell'auto elettrica. I due fattori trainanti sono le politiche ambientali e l'abbassamento dei costi tecnologici dell'elettrico.

Le aziende europee non hanno saputo anticipare questo cambiamento e la Cina è ora il principale mercato mondiale per le auto elettriche e per le batterie che le alimentano.

Dopo anni di mancata innovazione, l’Europa sarà in grado di ripartire per garantirsi un ruolo di primo piano nell’industria automobilistica di domani?

Download file
Scarica il file PDF
L'auto elettrica può far ripartire l'Europa di Simone Tagliapietra

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk