News
14 marzo 2018

Il nuovo World Happiness Report a cura di SDSN

Il nuovo World Happiness Report a cura di SDSN


Il 14 marzo 2018 è stato presentato a Roma presso l’Accademia Pontificia delle Scienze il World Happiness Report 2018. Il report è a cura del Sustainable Development Solutions Network (SDSN) in partnership con Center for Sustainable Development - Earth Institute | Columbia University, Center for Economic Performance, Canadian Institute for Advanced Research (CIFAR), Illy e Fondazione Ernesto Illy. La prima pubblicazione del Report risale all’aprile 2012 in occasione dell’High Level Meeting delle Nazioni Unite sui temi della felicità e del benessere. Questi temi hanno poi assunto forte rilevanza tanto da divenire nel 2016, oggetto di analisi dell’Organisation for Economic Co-operation and Development (OECD) che si è prefissata di ridefinire il concetto di “crescita economica” ponendo il benessere delle persone come priorità dei governi. Nel 2017, in occasione della pubblicazione del World Happiness Report 2017, è stata proclamata per il 20 marzo la “Giornata Internazionale della Felicità”. Il rapporto ha l’obiettivo di misurare la percezione dei cittadini dei Paesi esaminati in merito alla qualità della propria vita e al livello di felicità dei cittadini.

Approfondimenti
Download file
Scarica il file
Download the Executive Summary of the World Happiness Report 2018!
Download file
Scarica il file
Download the Press Release!
links
Link
Visita il sito web del World Happiness Report 2018 (in inglese)!
links
Link
Scarica il World Happiness Report 2018 (in inglese)!
links
Link
Aderisci alla campagna promossa da SDSN che celebra la Giornata Internazionale della Felicità (20 Marzo 2018)!

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati da FEEM – Fondazione Eni Enrico Mattei – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Per inviare le informazioni richieste il Titolare utilizza fornitori di servizi di e-mail sending stabiliti negli U.S.A.: per questo è necessario il Suo consenso al trasferimento del Suo indirizzo email negli U.S.A., in mancanza del quale non sarà possibile ottemperare alla Sua richiesta. La invitiamo a consultare l'informativa completa per ottenere le informazioni dettagliate a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese