News
13 marzo 2018

FEEM pubblica uno studio sulla rivista scientifica Nature Climate Change



"Gli scenari per limitare l'aumento della temperatura media globale al di sotto di 1,5 °C" è il titolo di una nuova ricerca pubblicata su Nature Climate Change. Tra gli autori, i ricercatori della FEEM J. Emmerling, L. Drouet, G. Marangoni, M. Tavoni. Lo studio presenta i risultati di un nuovo esercizio di modellazione che utilizza sei diversi "modelli di valutazione integrati" (IAMs) per limitare l’innalzamento delle temperature globali nel 2100 al di sotto di 1,5 °C. I risultati suggeriscono che il target di 1,5 °C è realizzabile se le emissioni globali raggiungono il picco nei prossimi anni e quantità massicce di carbonio vengono risucchiate dall'atmosfera nella seconda metà del secolo attraverso una tecnologia proposta nota come bioenergia con cattura e stoccaggio del carbonio (BECCS).

links
Link
L'articolo su Nature Climate Change

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk