News
13 settembre 2019

FEEM partecipa all'Annual Scientific Conference dell'Associazione Italiana di Scienze Regionali (AISRe)



La Fondazione Eni Enrico Mattei partecipa anche quest'anno all'Annual Scientific Conference dell'Associazione Italiana di Scienze Regionali (AISRe), giunta alla quarantesima edizione, che si terrà a L'Aquila dal 16 al 18 settembre 2019.

L'edizione di quest'anno, dal titolo "Oltre le crisi: Rinnovamento, Ricostruzione e Sviluppo dei Territori", rappresenta un'occasione di incontro che accoglie i contributi di studiosi provenienti da diverse discipline afferenti le scienze regionali, e invita gli interessati a presentare lavori scientifici originali. Le tensioni socio-economiche provocate dalla recente crisi globale hanno infatti richiesto ai sistemi territoriali risposte oltre la semplice resilienza, sollecitando strategie per il rinnovamento e la ricostruzione dei luoghi dove vivere e produrre che definiscano una solida traiettoria di crescita e sviluppo. 

Tre i contributi presentati nel corso dei lavori della Conferenza da ricercatori dell’Area Progetti Territorio della Fondazione.
Angela Pepe e Delio Colangelo presentano il paper dal titolo "Il mega evento come promozione turistica di una destinazione: il caso studio di Matera 2019"; Angelo Bencivenga e Annalisa Percoco presentano un contributo dal titolo "Ecosistema del turismo enogastronomico di Basilicata"; Marcella De Filippo interviene con un contributo dal titolo "Per una cultura dello sviluppo locale, elementi di successo e fattori inibitori nella programmazione turistica lucana: i macro-attrattori in Basilicata". Infine, Angelo Bencivenga è stato invitato a coordinare la sessione tematica "Cultura, turismo e marketing territoriale". 

links
Link
Consulta il programma della XL Conferenza Annuale dell'AISRe

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk