News
11 maggio 2018

FEEM lancia i “Thinking Ahead”, un nuovo format di lectures di alto livello

FEEM lancia i “Thinking Ahead”, un nuovo format di lectures di alto livello


Per innovare bisogna guardare avanti. Per questo, la Fondazione ha deciso di inaugurare i “Thinking Ahead”, un ciclo di eventi tenuti da esperti di alto profilo su temi di rilevante interesse scientifico. Gli speakers saranno selezionati all’interno di università, istituzioni internazionali e aziende con l’obiettivo di individuare nuovi trends, ambiti di ricerca di frontiera e di innovazione. 

Gli interventi dureranno 45 minuti e saranno legati ai temi di ricerca della Fondazione, con un focus sullo sviluppo sostenibile.

Il pubblico selezionato potrà partecipare gratuitamente agli eventi e riceverà un invito sulla base delle competenze e dell’interesse per i temi specifici dei Thinking Ahead. Le conferenze si rivolgono in particolare a esperti italiani e internazionali. Un coordinatore di programma o ricercatore senior FEEM sarà presente per moderare gli incontri e tutti i partecipanti avranno la possibilità di prendere parte al dibattito aperto finale.

Ciclo di Conferenze
1° meeting

"The Role of Digitalization for a Sustainable Energy Transition" a cura di Laura Cozzi, Head of Energy Demand Division, World Energy Outlook presso l'International Energy Agency (IEA) e componente del Comitato Scientifico di FEEM.

A livello mondiale, il sistema energetico sta attraversando una profonda trasformazione in concomitanza con lo sviluppo di due trends responsabili del cambiamento: decarbonizzazione e digitalizzazione.

In questo scenario, che ruolo può giocare la digitalizzazione per incontrare le esigenze della sostenibilità energetica? Prima di tutto, le tecnologie digitali possono favorire la decarbonizzazione introducendo una maggiore più rinnovabili nel sistema energetico. Il settore elettrico e le reti intelligenti sono i principali obiettivi di questa trasformazione digitale, ma ultimamente tutti i settori, dalla fornitura alla domanda energetica, ne sono stati influenzati.

La digitalizzazione potrebbe anche giocare un ruolo importante nell’accesso all’energia nei Paesi in via di sviluppo, permettendo in questo modo di superare i tradizionali sistemi energetici.

Laura Cozzi - che ha co-diretto (con Dave Turk) lo studio su “Digitalizzazione e Energia”, pubblicato dalla IEA nel Novembre 2017 - ci aiuterà a comprendere meglio questi nuovi sviluppi e a cogliere altri segnali di cambiamento.

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk