News
28 luglio 2020

Call for Experience - Fondazione Eni Enrico Mattei & Università degli Studi di Verona: "Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio"

Call for Experience - Fondazione Eni Enrico Mattei & Università degli Studi di Verona: "Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio"




L’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Scienze Economiche e la Fondazione Eni Enrico Mattei, nell’ambito del progetto di ricerca “Quale sostenibilità per le aree montane in Italia?”, lanciano la Call for Experience "Quale visione di sostenibilità per i territori montani? Voci dal territorio".

Il progetto mette al centro l’importanza di uno scambio attivo tra sapere esperto e sapere locale e propone un dialogo innovativo sulla visione del territorio tra abitanti e tecnici. In particolare, la presente call è rivolta a soggetti attivi nei territori montani delle regioni Lombardia, Veneto, Marche, Basilicata e Sicilia al fine di condividere le esperienze messe in atto per contribuire alla sperimentazione sullo sviluppo sostenibile nelle aree montane.

Scopri come candidarti scaricando il pdf di seguito.

Approfondimenti
Download file
Scarica il file PDF
FEEM & Univr Call - Quale sostenibilità per le aree montane in Italia?
links
Link
Il progetto - Quale sostenibilità per le aree montane in Italia? Il ruolo guida degli SDGs verso un nuovo modello di sviluppo

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk