Seminari
13 novembre 2013

ICCG - Ca' Foscari International Lecture given by Marianne Fay - Inclusive Green Growth: The Pathway for Sustainable Development


Dove: Venice
Sede:

Aula Baratto
Ca' Foscari University of Venice
Dorsoduro 3246
30123 Venice – Italy

Come raggiungere: Mappa di Google
Orario dell'evento:


h.11.00 - h.12.00

Informazione:

ICCG Office, events@iccgov.org

Abstract

Marianne Fay, Chief Economist of the World Bank’s Sustainable Development Network (SDN), will provide a comprehensive overview of the World Bank report “Inclusive Green Growth: The Pathway to Sustainable Development”. In the report, World Bank economists set out an economic argument and framework for countries to begin greening their growth. It is therefore of crucial importance for Italy's future economic development.


Speaker:
Marianne Fay
Marianne Fay is the incoming Chief Economist of the Sustainable Development Network and the co-director of the World Development Report 2010 on climate change. She has held positions in different regions of the World Bank (Eastern Europe and Central Asia, Latin America and the Caribbean, Africa) working on infrastructure, urbanization, and more recently, adaptation to climate change. Her research has mostly focused on the role of infrastructure and urbanization in development, with a particular interest in issues related to urban poverty.


Introduced by:
Carlo Carraro
President, Ca' Foscari University, Venice - Director, International Center for Climate Governance (ICCG) - Chairman of the Scientific Advisory Board, Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) and Director Climate Impacts and Policy Division, Euro Mediterranean Centre for Climate Change (CMCC)


Working language: English
Admission free.
Event website: http://www.iccgov.org/EventDetails.aspx?IDEvento=217&IDSM=59&IDM=75&Past=&Lan=en-US    

 

***

 

Marianne Fay, Chief Economist del World Bank’s Sustainable Development Network (SDN), illustrerà il rapporto della Banca Mondiale "Inclusive Green Growth: The Pathway to Sustainable Development". Nel rapporto, gli economisti della Banca Mondiale delineano i fattori economici necessari affinché i Paesi intraprendano un percorso di crescita più "verde". Si tratta dunque di un tema di fondamentale importanza per il futuro sviluppo economico in Italia.


Relatrice:
Marianne Fay
Marianne Fay è attualmente il Chief Economist della Rete per lo sviluppo sostenibile e il co-direttore del World Development Report 2010 sul cambiamento climatico. Ha ricoperto incarichi in diversi paesi della Banca Mondiale (Europa orientale e Asia centrale, America Latina e Caraibi, Africa) lavorando per le infrastrutture, l'urbanizzazione, e, più recentemente, per l'adattamento ai cambiamenti climatici. La sua ricerca si è principalmente incentrata sul ruolo delle infrastrutture e l'urbanizzazione in fase di sviluppo, con un particolare interesse per le questioni relative alla povertà urbana nei paesi in via di sviluppo.ished more than 90 articles in international peer-reviewed journals; he has also edited and written numerous professional books. Moreover, he has published several popular books and shorter articles of broader interest in the general press.


Introduce:
Carlo Carraro
Rettore dell'Università Ca' Foscari di Venezia - direttore dell'International Center for Climate Governance (ICCG) - presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) e responsabile della Divisione Valutazione Economica degli Impatti e delle Politiche dei Cambiamenti Climatici del Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici (CMCC).

www.iccgov.org/EventDetails.aspx
La lecture si terrà in lingua inglese.
Partecipazione libera fino a esaurimento posti.
Sito dell'evento: http://www.iccgov.org/EventDetails.aspx?IDEvento=216&IDSM=2&IDM=21&Past=&Lan=it-IT

FEEM Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk