EQUILIBRI
-1

Equilibri 2017.01 - Pochi gradi di troppo. Migrazioni indotte dal cambiamento climatico



Abstract

Il legame tra migrazione e ambiente è antico. Migrare per sopravvivere. Migrare temporaneamente o in via definitiva spinti da siccità, inondazioni e rovinosi eventi climatici. Pur trattandosi di una forma conosciuta di migrazione, nuovo è l’interesse nei suoi confronti, cresciuto velocemente nell’ultimo decennio. Equilibri dedica il primo numero del 2017 al tema delle migrazioni indotte dal cambiamento climatico.

Scarica qui gratuitamente l’articolo di apertura di Étienne Piguet, professore di Gegorafia della mobilità presso l’Università di Neuchâtel e membro della Commissione di Geografia delle popolazioni dell’Unione Geografica Internazionale.


FEEM Update

Subscribe to stay connected.

Your personal data will be processed by Fondazione Eni Enrico Mattei. – data Controller – with the aim of emailing the FEEM newsletter. The use of Your email address is necessary for the implementation of the newsletter service. You are invited to read the Privacy Policy in order to obtain additional information about the protection of Your rights.

This Website uses technical cookies and cookie analytics, as well as “third party” profiling cookies.
If you close this banner or you decide to continue navigating on this Website, you express consent to the use of cookies. If you need additional information or you wish to express selective choices on the use of cookies, please refer to the   Cookie PolicyI agree