Books
2006

Sviluppo e tutela dell'ambiente attraverso i grandi eventi : il caso delle Olimpiadi di Torino 2006


Type: Italian
Authors: Pietro Caratti, Dora Lanzetta
Publisher: Il Mulino, FEEM Series
Date: 2006

Abstract

Un contributo importante alla difficile dialettica fra «grandi eventi» e tutela dell'ambiente. Il volume illustra una innovativa ricerca che ha seguito la programmazione dei Giochi olimpici Torino 2006, con l'obiettivo di valutarne la sostenibilità sotto il profilo dell'impatto sull'ambiente e sul territorio. All'attualità del tema si coniuga il suo valore paradigmatico: Torino 2006 costituisce infatti un importante laboratorio per la «Valutazione ambientale strategica», prevista dalla direttiva europea 2001/42/CE, e che ha visto in questa occasione una delle sue prime applicazioni. Di particolare rilievo l'esame della metodologia – ANSEA, Analytical Strategic Environmental Assessment – adottata per l'analisi ambientale del processo olimpico, e intesa a focalizzarne i momenti decisionali di più immediata incidenza sull'ambiente. È un intero sistema territoriale – in ogni suo profilo: ambientale, sociale, politico, economico – che viene coinvolto da un «grande evento», e la valutazione degli effetti di questo deve esplorarne ogni versante, tanto delicate ne sono le implicazioni sulle comunità coinvolte. Il volume della Fondazione Eni Enrico Mattei ne indica l'esigenza, e i modi: con rigore, e attenzione a ogni voce, essendo esposte con obiettività anche le opinioni dissenzienti circa la sostenibilità ambientale dell'evento. E la ricerca può definirsi, in prospettiva, aperta: indicando le vie per il monitoraggio degli effetti che i Giochi lasceranno al territorio.

FEEM Newsletter & Update

Subscribe to stay connected.

Your data will be processed by FEEM - Eni Enrico Mattei Foundation - Data Controller - to receive the Foundation's Newsletter & Update via e-mail. To send the requested information, the Data Controller uses e-mail sending service providers established in the U.S.A .: for this, your consent to the transfer of your email address to the U.S.A. is required, without which it will not be possible to comply with your request. We invite you to consult the complete information to obtain detailed information to protect your rights.