PRESSRELEASE
16 December 2016

Siamo quello che mangiamo!


Source: Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Authors: Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Abstract

Milano, 14 dicembre 2016 - Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese (PNAL), Comune di Sarconi (Potenza) e Consorzio Fagiolo di Sarconi IGP, in collaborazione con l’Associazione “La Tavola Italiana”, hanno organizzato a Milano presso l’Auditorium San Fedele un convegno dedicato al rapporto tra cibo e salute e ai più aggiornati studi sulla Nutraceutica. Focus delle ricerche le proprietà nutrizionali e terapeutiche di alcune delle eccellenze enogastronomiche della Basilicata, in particolare del Fagiolo IGP di Sarconi coltivato nel PNAL. L’evento ha visto la partecipazione di: Cristiano Re, Responsabile dei Progetti Territorio della FEEM, che ha moderato la tavola rotonda e presentato il ruolo della Fondazione in Basilicata, in particolare del supporto della ricerca alle istituzioni locali e ad altri stakeholder nello sviluppo sostenibile locale; Domenico Totaro, Presidente del PNAL, che ha illustrato l’impegno del Parco nella valorizzazione del territorio lucano, delle sue eccellenze faunistiche, di biodiversità ed enogastronomiche; Cesare Marte, sindaco di Sarconi che ha descritto, attraverso suggestioni letterarie, il territorio valdagrino e sarconese; Nicla Di Maria, Presidente del Consorzio di Tutela del Fagiolo IGP di Sarconi che ha mostrato come, anche grazie al supporto di FEEM, la promozione del prodotto a livello nazionale abbia più che raddoppiato i volumi di vendita e gli ordinativi dei consumatori; Giuliana Bianco, Docente di Chimica analitica dell’Università degli Studi della Basilicata, che ha illustrato la valutazione scientifica in laboratorio delle virtù nutrizionali e terapeutiche del legume lucano, in particolare delle proprietà ipoglicemizzanti e ipocolesterolemizzanti; Angelo Bencivenga, ricercatore della FEEM, che ha presentato i principali risultati di ricerca della Fondazione nell’ambito del turismo sostenibile in Basilicata, in particolare gli studi legati al turismo enogastronomico, lanciando il portale e-nutrition dedicato alla divulgazione scientifica della nutrizione con focus sulla dieta mediterranea e sui prodotti “made in Basilicata”; Sergio Gallo, Dirigente dell’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura (ALSIA) che ha presentato le attività della prima comunità del cibo e della biodiversità agricola in Italia costituitasi in Basilicata. Il convegno è proseguito con una sessione a cura dell’Associazione “La Tavola Italiana” dal titolo “La salute vien mangiando”, che ha approfondito con autorevoli esperti il tema del rapporto tra cibo e salute in ambito sanitario, medico, culturale, artistico e di business. A conclusione dei lavori del convegno, si è tenuta una degustazione di tipicità culinarie locali, durante la quale i partecipanti hanno potuto gustare alcuni dei prodotti del paniere del PNAL, tra cui i fagioli IGP di Sarconi, e altri prodotti selezionati dai partner dell’Associazione “La Tavola Italiana”.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito (coming soon): enutritionmed.com

Download file
Download PDF file

FEEM Update

Subscribe to stay connected.

Your personal data will be processed by Fondazione Eni Enrico Mattei. – data Controller – with the aim of emailing the FEEM newsletter. The use of Your email address is necessary for the implementation of the newsletter service. You are invited to read the Privacy Policy in order to obtain additional information about the protection of Your rights.

This Website uses technical cookies and cookie analytics, as well as “third party” profiling cookies.
If you close this banner or you decide to continue navigating on this Website, you express consent to the use of cookies. If you need additional information or you wish to express selective choices on the use of cookies, please refer to the   Cookie PolicyI agree